domenica 1 maggio 2011

Dove sono le mie scarpe??

Tre kg in quattro giorni. Se faccio altri tre o quattro traslochi entro nel peso forma.
Inizio dicendovi che a Mirtillo (il mio leprotto) la nuova casa è piaciuta da subito. Inizialmente non voleva salire sul prato e camminava solo sulle piastrelle, poi spingendocelo sopra ha iniziato a saltellare e a brucare le mie viole che avevo coltivato con tanto amore...ma si sa, il suo hobby è da sempre il giardinaggio e non ho avuto cuore di fermarlo.
La sua stanza preferita, ad ogni modo, è la cucina pur avendogli spiegato il rischio che corre dato che ancora non abbiamo il gas è ci è possibile cucinare solo con il forno ;)
Per il resto tutto benissimo.


Punto panoramico di non so quale posto a Ghiffa (non il mio terrazzo)

Lago Maggiore
La casa è STU-PEN-DA. So che sono di parte, ma posso solo dirvi che in questo momento scrivo dal divano mentre guardo il lago e tra un'auto e l'altra sento il rumore delle onde...
A guastare questo stato di grazia c'è un'emicrania devastante e una super stanchezza che non mi convince a togliere il pijama.
Oggi relax, la mia mission è trovare le mie scarpe (ma dove sono??) e le chiavi dell'ufficio, visto che domani si ricomincia.
Siamo senza televisione e si sta benissimo,  non ne sento per nulla la mancanza. Adoro questo semi stato di isolamento, ovvio che senza internet non ci saremmo mai trasferiti. Come facevo senza il mio blog, ma soprattutto senza i miei cari lettori?



Note circa i commenti ai precedenti post:

Sandro: ti aspettiamo.
Barbara: che meraviglia la provenza...
Luciano er Califfo: definizione di Ikea -> luogo di perdizione in cui si rischia il divorzio, si scopre arrivati a casa (100 km) che un prodotto su tre è guasto e ci si incazza come delle bestie...poi si valuta che il costo del viaggio per riportare il mobile indietro per la sostituzione è superiore al costo del mobile stesso e si tiene guasto...grrr.


Note circa la corsa:
la voglia di correre è tanta tantissima... credo siano ormai due settimane che non esco. Il trasloco mi ha devastato schiena e talloni, ma ho proprio desiderio di riprendere. Mi manca il benessere da endorfine...

11 commenti:

  1. ma Tu vivi in paradisoooooooooooooooooooooooooo:))))

    vale la pena dunqueeeeeeeeeee:)))
    ciao e buon 1 Maggio:)))

    RispondiElimina
  2. Si Franci, io come al solito sono in contro tendenza...tutti i miei concittadini si lamentano perchè qui non c'è molto ma a me piace la natura e in questo contesto ci sto benissimo.
    E poi dietro casa ci sono un sacco di posti per correre...cosa vuoi di più dalla vita?!

    RispondiElimina
  3. Evviva!!! Sara, il Topo, il Coniglio e la CasaNuova!!! Non so quando passerò da quelle parti, non so se per trovare i parenti o vedere la vostra casa, ma sicuramente verrò per rivedere gli amici. Ciao!

    RispondiElimina
  4. complimenti per la vista lago: mozzafiato! ... e dai che domani le scarpe saltan fuori :)

    RispondiElimina
  5. @ Mja Vale: non è la vista da casa mia ma da un punto panoramico della mia nuova cittadina..paesello.

    Scarpe trovate.

    RispondiElimina
  6. Sara mi fai penare!!!Foto foto foto foto!!Che meraviglia di panorama!!!Forza foto che son curiosa! Ciaooo

    RispondiElimina
  7. su quel terrazzo ci passerei la vita ;-)))

    RispondiElimina
  8. NON E' IL MIO TERRAZZO...
    Volevo precisare;)

    RispondiElimina
  9. Peccato per il terrazzo... Il gabbiano invece?

    RispondiElimina
  10. Il gabbiano è mio ovviamente ;)
    Scherzi a parte, abbiamo una bella vista pure noi ma senza tutte quelle colonne neoclassiche ...ah ah ah.
    Bacione

    RispondiElimina
  11. Facci vedere qualche foto di quèsta casa stupenda a sto punto... ;)
    Per un momento ho pensato di trasferirmi sul tuo terrazzo ma poi hai scritto che non è il tuo e ho disfatto il fagotto... :D ciao Sara!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...