giovedì 23 giugno 2011

Ambarabacciccicoccò....

Image from Puu Puu
Venghino signori, venghino.
Oggi parliamo di come prendere una decisione.
A volte siamo a un bivio, sentiamo di dover scegliere per la nostra vita, e ci ritroviamo automaticamente nella categoria di chi salta per affrontare con gioia nel cambiamento o in quella di chi punta i piedi e ha paura di saltare.
Io generalmente adoro le novità, la sensazione di abbandonare la noia.
Quando la decisione non riguarda solo me stessa ma la coppia, o i colleghi o la famiglia, bisogna far scontrare/incontrare due mondi... e non è più così semplice.
Mi chiedo dunque come far conciliare già in noi stessi lo scontro tra mente e cuore. Quando vuoi tanto una cosa ma sai che razionalmente non è il momento, cosa bisogna fare?
Cosa prevale la mente o il cuore?
Per chi ci sarà domani ci vediamo al SORSO DI CORSA.



6 commenti:

  1. mmmmmmmh...devo dire che a discapito del mio segno (pesci) che mi vorrebbe esageratamente romantica e sensibile, io seguo il ragionamento nelle scelte.A volte eccedo a tal punto da segnarmi i pro e i contro su carta e poi valutarogni opzione dando un voto di importanza...sì insomma, roba da malata di mente, ma così facendo mi sento sicura e affronto la situazione sentendomi forte della decisione, insomma dalla parte del giusto.Purtroppo la palla di vetro non c'è l'ha nessuno e non è facile sapere quale sia la decisione giusta...anche col senno di poi...ma poi mi dico che comunque vada è così che doveva andare, forse serve solo a consolare in caso di sbaglio, ma è una frase che funziona.Ciao Alessia del blogghino

    RispondiElimina
  2. eh già non è semplice e tanto dipende dalla questione. Di solito se è importante in me, purtroppo, prevale sempre la mente anche se ultimamente sto combattendo per diventare un pò più fatalista :-)))
    a domani!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia quanto è difficile... soprattutto quando c'è in ballo la salute.
    A domani bella.

    RispondiElimina
  4. Non ti preoccupare. Succederà che la battaglia la vince la mente...ma la guerra la vince il cuore. Quindi poi resistere quanto vuoi che...al cuor non si comanda e prima o dopo farai quel che ti senti di fare. Anche perché è meglio sbagliare provando che rimpiangere...Stefano

    RispondiElimina
  5. Ciao Sara ,
    wow che bella domanda destabilizzante ... io personalmente per carattere e modo di essere ascolto più il cuore e l' istinto , credo che quello difficilmente ti faccia sbagliare ... ma se proprio non sai come fare magari prova a porti la domanda a voce alta più volte al giorno e per un pò di giorni e vedrai che la risposta potrebbe emergere da sola ed in modo naturale !
    Se non sai cosa fare forse semplicemente ti serve ancora un pò di tempo per capire quale direzione prendere !!
    Tengo le dita incrociate per te ...

    un bacio
    p.s. buona corsa !!
    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Ciao Sara!
    Io spesso mi ripeto...."Vai dove ti porta il cuore!".
    Solo in questo caso sono certa di non avere rimpianti!
    Un bacio...e buona scelta ;)
    Tiziana

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...