lunedì 11 luglio 2011

Manteniamo la calma

Sarà la terapia, sarà che non corro da 8 giorni e nell'ultimo periodo ho corso davvero poco, sarà che tutta la notte il cane dei miei suoceri, Khenu, ha pianto senza un perchè aggirandosi per la camera da letto... ma io mi sento davvero rognosa e con i nervi mooolto tesi.
Stasera mi concedo una rilassante passeggiata con le amiche per ritrovare la giusta calma e poi si vedrà.
Vorrei scrivere di cose belle, di corse, di pensiero positivo, di case da sogno ma non mi viene niente, se non che agosto è vicino, e con lui le vacanze.
Non manca tanto. Tre settimane di lavoro, che potrebbero anche ridursi a due, se sto a casa settimana prossima come da piano ferie aziendale.
Il problema è che a stare a casa da soli ci si annoia, si inizia il turbinio di lavori e lavoretti e si rischia di fare tutto tranne che rilassarsi.
Vediamo...

9 commenti:

  1. è vero, ma è vero anche che non facendo niente poi ci si comincia a rodere per il tempo buttato...

    RispondiElimina
  2. correre, pedalare, nuotate, andare al cinema, escursione in collina, ad un parco a leggere i libri, suonare...

    RispondiElimina
  3. Caspita Saretta , mi spiace di questa giornata nera ..pensa che domani è già martedi e siamo già quasi a metà settimana , si lo so , sono un pò troppo avanti con i conteggi dei giorni , ma funziona pensaci se non è vero ?!!
    Io ti consiglio di fare solo e tutto ciò che ti fa stare bene e serena ...questa è l' unica cosa che conta e anche se si ammucchia un pò di polvere non sarà la fine no ??

    un baciotto
    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Lo sport ancora per qualche giorno non mi è consentito. Solo leggera attività.
    Al cinema ci vado venerdì a vedere l'ultimo capitolo del mio adorato Harry Potter e leggo sempre in ogni minuto libero della mia vita spaparanzata di fronte al mio bellissimo lago. Ora viaggio tra Mosca e SanPietroburgo insieme ad Anna Karenina.
    Quante cose belle che ci offre la vita;)

    RispondiElimina
  5. Siccome presenzio a singhiozzo,cos'è successo??? perchè sei ferma?? ...e su con il morale che poi khenu piange... ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao Sara...allora cosa hai inventato per tirarti su? Io ti propongo una bella torta, la glassa si prepara così:

    Pasta di zucchero
    450 gr di zucchero a velo
    6 gr di gelatina in fogli
    30 ml di acqua
    50 gr di miele

    procedimento: tagliare a pezzettini la gelatina e metterla in un pentolino con 30 ml di acqua; quando sarà morbida scioglierla a fuoco molto basso e aggiungere il miele dopo aver tolto il pentolino dal fuoco; versare nello zucchero a velo e impastare ben bene a mano fino a che si formerà una palla della stessa consistenza del Didò (o del pongo morbido)

    spero ti sia utile ;)
    a presto

    RispondiElimina
  7. Ciao Sara, come stai?
    Ti scrivo per augurarti buon wend e se poi prenderai le ferie...buone vacanze!
    A presto!
    Baci

    Tiziana

    RispondiElimina
  8. @ Michela: grazie, che bello averti qui.
    ci proverò.

    @ Tiziana: sto meglio grazie. Settimana prossima ho deciso di lavorare e prendere giovedì e venerdì giusto per staccare un attimo prima delle vere ferie di agosto...che è sempre più vicino;)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...