lunedì 26 settembre 2011

Risotto zucca e pancetta e allenamento








E' un piatto che mi piace moltissimo e che, se apprezzate la zucca, può insaporire le vostre serate autunnali.
Mi piace molto osservare i colori oltre che i sapori dei piatti che vi propongo.
Trovo, inoltre, che sia molto originale l'idea di servirlo in zucca svuotata. Colpirete i vostri ospiti.


COSA VI SERVE:

(4 PERSONE)

400GR. RISO CARNAROLI
UN BEL PEZZO DI ZUCCA
BRODO
PANCETTA A CUBETTI
CIPOLLA
ROSMARINO (FACOLTATIVO)
PARMIGIANO GRATTUGGIATO
BURRO
VINO (1 BICCHIERE)

COME SI FA:

In una pentola far bollire il brodo.
Nell'altra pentola mettere un filo d'olio e far dorare la cipolla. Aggiungere la pancetta e la zucca entrambe a cubetti.
Una volta che la zucca si è sfaldata aggiungere il riso facendolo tostare per qualche minuto.
Versare un bicchiere di vino e lasciare evaporare.
Avviare la cottura del risotto aggiungendo un mestolo di brodo e lasciandolo poi evaporare. Girare di tanto in tanto.
Verso fine cottura aggiungere del burro e del parmigiano e lasciare mantecare alla fine.


BUON APPETITO.


PS: meno porcoso se sostituite la pancetta con lo speck a listarelle






Ieri mattina in compagnia di Chiara (dottoressa) e Federica (chiappa di marmo) abbiamo fatto un bel giro nel bosco di circa 1 ora e 10 minuti giusto per sudacchiare un po', visto che ancora non posso correre.
Molto rilassante e soprattutto ha fatto da compensazione al rinfresco del battesimo pomeridiano al quale ho partecipato ieri.

4 commenti:

  1. Sara cara , come stai ??
    noto con piacere che ti tieni sempre in allenamento ... fai proprio bene !!
    Sai che il risotto con la zucca lo adoro , e con questa variante della pancetta gli da quel pizzico di gusto accattivante in più !!
    LO proverò !!
    Belissima l' idea di servirlo direttamente nella zucca .

    Un bacione carissima ...
    memyselfandanautumnday.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Ciao Caffelatte, come stai?
    Io bene. La casa è in progress e piano piano va delineandosi e trasformandosi in quello che desideravo.
    Un bacio e grazie per la tua costante presenza.

    RispondiElimina
  3. Grazie Sara, proverò anche questa ricetta e a breve, visto che ho avanzato un pezzetto di zucca dalla fantomatica zuppa di domenica!L'unica cosa che mi scoccia è dover pelare la zucca, ma il risultato mi appaga!Ciao

    RispondiElimina
  4. di solito io dico..........buuuuunaaaaa!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...