mercoledì 4 gennaio 2012

Gratitudine

Dopo una fine e inizio d'anno un po' traumatica cerco di mettere insieme le cose belle della vita e di ritrovare l'ottimismo.
Sullo spunto di un bellissimo post di Tiziana di Takeyourtimeplease mi accingo a scrivere i miei 50 motivi per cui essere grata, ovviamente in ordine casuale e sparso:


1. la vita in se stessa
2. l'amore, in generale
3. il mio Topone che è davvero la cosa più bella che mi sia capitata
4. la mia casina fatta a pennello su di noi




5.  la nutella
6.  la mia famiglia
7. dei suoceri eccezionali
8.  mio fratello
9.  le amicizie vere, che capisci di quanto siano vere quando capiscono senza che tu dica nulla
10. la pasta
11  i viaggi fatti
12. avere un lavoro
13. il mio lago e i suoi incredibili tramonti
14. la speranza
15. la comprensione
16. le cene in compagnia nella mia super cucina
17. gli abbracci
18. i baci appassionati
19. il mio camino
20. la pigrizia
21. leggere un libro
22. le passeggiate nella natura
23. la natura stessa
24. le stagioni
25. la neve
26.vivere in un posto strepitoso
27.il profumo di bucato
28.le lenzuola stese al sole
29.la mia Gubbio
30.la crescia con il prosciutto
31. la salute
32.la consapevolezza
33.la vasca da bagno
34 la mia orchidea che sta rifiorendo
35.le sperimentazioni in cucina
36. fare i biscotti di natale con Fede
37.preparare una cenetta a sorpresa e guardare la felicità negli occhi della persona che ami
38.il respiro
39.lo Yoga con il mio adorato maestro Italo
40.mangiare smaties o m&ms senza il minimo rimorso
41.le foto ricordo
42.i ricordi delle vacanze con gli amici del cuore
43.i ricordi dei miei nonni
44. la gioia di fare ua copertina a mano per una piccola nipotina
45.l'albero di natale
46.la creatività
47. sfogliare una rivista che ti piace
48. la stima degli altri
49. il cuore limpido nonostante tutto
50. la mia calda copertina appena comprata

Ne potrei scrivere altri cento senza problemi.
Alcune son cose che possono sembrare banali, ma la vera gioia sta nella ricerca delle cose semplici, delle piccole sorprese che la vita ci riserva.
A volte ci sentiamo così giù che sembra tutto perduto. Non ci speriamo più. Però dobbiamo focalizzarci su quello che la vita e madre natura ci hanno dato.
A volte è così tanto che fa quasi male lamentarsi.

6 commenti:

  1. Tanti auguri a te e grazie di essere passata dalle mie parti!Questo tuo post è un buon modo per iniziare l'anno con positività e speranza..anch'io credo che siano quelle piccole,piccolissime cose che contano davvero e di cui proprio non potrei fare a meno!
    un grosso abbraccio
    Stefy
    shabbyecountrylife.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Cara Sara, la tua lista è toccante!
    Alcuni punti li avrei tranquillamente aggiunti anche alla mia, per es. la NUTELLA...e non solo! :D
    In futuro ne dovremo buttare giù un'altra...e sono certa che potremo aggiungere qualche "punto" fondamentale per noi!!!
    Ti abbraccio forte forte!!!
    Tiziana

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze. Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  4. anche io, anche quest'anno, ho avuto una cambio d'anno traumatico ed è forse per questo che riesco subito ad aggiungere altri cento motivi per essere grati ad una lista di già cinquanta. come dici te: "la vera gioia sta nella ricerca delle cose semplici, delle piccole sorprese"; quando tutto va bene spesso mi dimentico delle cose semplici e non mi accorgo delle piccole sorprese. allora a volte è bene azzerare le emozioni e ripartire dalla semplicità... BUONA BEFANA!!! la appendete la calzetta al camino? Ciao

    RispondiElimina
  5. Quest'anno niente calza...il Topo si è dimenticato.Però quasi quasi meglio perché sono a stecchetto ed é meglio evitate dolcetti.

    RispondiElimina
  6. Quest'anno niente calza...il Topo si è dimenticato.Però quasi quasi meglio perché sono a stecchetto ed é meglio evitate dolcetti.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...