venerdì 29 marzo 2013

Botanical Eggs


Una delle cose che preferisco della Pasqua è sicuramente la tradizione della decorazione delle uova.
Noi il giorno di Pasqua siamo soliti giocare a "Scoccetta" come vi avevo già raccontato negli anni precedenti.

Mi piace moltissimo l'idea delle Botanical Eggs, che si ottengono colorando le uova facendole bollire nell'acqua colorata, ma solo dopo aver incollato una fogliolina di prezzemolo, un trifoglio o altro vi possa piacere come silhouette.



Il metodo che vedete sopra, invece, prevede l'avvolgere le uova in una calza di nilon facendo aderire la fogliolina all'uovo.
Che dite, ci proviamo?

5 commenti:

  1. Graziosissimi!! Sai...pensavo che "scoccetta" si dicesse solo dalle mie parti...:-) Complimenti per il tuo blog, è per me fonte di spunti deliziosi.
    Francesca

    RispondiElimina
  2. Ciao Francesca,
    di dove sei?
    Grazie per essere passata a trovarmi. Se ti va unisciti ai follower.

    RispondiElimina
  3. Svelato l'arcano: mia sorella, altra visitatrice di questo blog, mi ha spiegato che tuo padre dovrebbe essere originario delle mie parti, io sono di Colli, un paesino vicino Ascoli Piceno. Appena capiamo come ci si iscrive lo facciamo!! Con la tecnologia sono un po' capra.. Francesca

    RispondiElimina
  4. Ciao Francesca,
    mio padre è esattamente di Meschia - Roccafluvione (AP).
    Che carrambata. Dai, fatemi saper di più.
    Bacio

    RispondiElimina
  5. WoW! Che bell'idea queste botanical eggs... Ah ti avessi letto prima..
    Vorrà dire che le lascio nel surgelatore fino all'anno prossimo ^____*
    Buona settimana
    Mug

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...