martedì 30 settembre 2014

I miei must have per la maternità

Visto che negli ultimi mesi di gravidanza mi sono posta spesso questa domanda, provo a stilare una lista di cose che ho trovato davvero utili durante la mia avventura con Bianca. 

1) Il tuo bambino:tutte le risposte. Tracy Hogg.


Benché meno famoso dell'ormai celebre "Il linguaggio segreto dei neonati", ho trovato questo libro molto più chiaro ed esplicativo. Inutile dire che lo abbiamo sfogliato e risfogliato per capire come gestire Bianca nelle sue crisi di pianto e mancato sonno, per scoprire che l'istinto è si da seguire ma a volte altamente fallibile. Se inizialmente pensate sia impossibile seguire una routine vi sbagliate. Siete voi che state inceppando il meccanismo. Con dedizione e pazienza ce la si fa e la vita poi cambia (in meglio). Forse siete tra i fortunati genitori di bambini "angelici" o "da manuale" e in tal caso avete la grazia di avere un bimbo che si è assestato da solo, ma a tutti gli altri lo consiglio di vero cuore. 
Mi è piaciuto il rispetto sia del bambino che della mamma, che non deve essere una martire per forza. Grazie Tracy. Voto 8,5 

2) Mussole di cotone Aden e Anais 



Inutile sarebbe non ammettere che le ho acquistate in primis perchè sono davvero belle. Già dai primi giorni ho potuto apprezzarne la qualità e soprattutto le diverse utilità delle stesse: per lo swaddle ossia la fasciatura che calma i bebè riproducendo la sensazione che avevano nel ventre materno, come copertina, per proteggerli dal sole e dal vento durante le passeggiate e per coprirsi in pubblico pochino l'allattamento. Si, lo so, non c'è nulla di male ma rispetto comunque la sensibilità del prossimo che magari ha una differente cultura. Voto 9.

3) Fascia Portabebè 

Ebbene si. L'abbiamo usata moltissimo già dai primi giorni di vita della nostra cucciolotta e vorrei che ognuno di voi la
potesse provare. Il contatto è importantissimo e anche se nella nostra cultura si pratica molto il distacco posso assicurarvi che assecondare questo bisogno non costituisce vizio ma rende i nostri bambini molto più indipendenti in seguito. Ho deciso di non applicare il co-sleeping ma di garantire uno stretto contatto almeno durante la giornata. 
A tutte quelle mamme che lamentano  fatto di non poter fare più nulla la consiglio vivamente... Ho fatto tante pulizie, cucinato, fatto commissioni per uffici pubblici tutto con Bianca che dormiva in fascia sulla mia pancia. Voto 9. 

4) Marsupio Manduca 

Uno dei marsupi più famosi per chi i informa e cerca il meglio per il proprio bimbo. A differenza di altri marsupi ben più noti, questo è ergonomico e quindi assicura la giusta curvatura della colonna vertebrale e la corretta posizione a M delle gambine preservando la salute di anche e schiena.  Altra cosa che lo distingue è la comodità per la mamma (e papà) poiché non grava sulle spalle e vertebre ma scarica il peso sulle anche del portatore come la fascia. 
L'ho acquistato perchè sebbene la fascia sia comodissima risulta poco pratica quando la devo indossare fuori casa. Essendo lunga 5 metri rischia di strisciare a terra diventando poco igienica. La fascia elastica, inoltre, non va bene per chi cammina tante ore perchè tende a "smollarsi" e necessità così di essere sistemata. Voto 10.

5) Lavette Ikea 

Eh si, "poca spesa massima resa". E sono utilissime per i rigurgiti, durante l'allattamento, per i sederini quando siamo in giro e non vogliamo portare salviette più ingombranti per asciugarli. Di cotone, facili da lavare e sempre disponibili visto che sono sono vendute in kit da 10. Voto 9. 

6) Giostrina e doudou Moulin Roty 

 È una nota marca francese di articoli per bambini. Che dire... Sono meravigliosi e con i loro carillon dalle melodie dolcissime ci sono stati utilissime per calmare Bianca e con l'elefante sta scoprendo rumori e consistenze diverse.
Voto 8,5. 

7) Succhietti Mam 

Eh già, dopo le ansie iniziali sul fatto potessero interferire con l'allattamento abbiamo provato a proporre qualche succhietto e dopo bene 5 marche differenti abbiamo trovato quelli della MAM che oltre ad essere belli sembrano avere successo con molti bimbi. Da qualche giorno ci stanno aiutando parecchio per imparare ad allungare i tempi tra le poppate e incrementare la durata dei pisolini. 
Riflessione a posteriori... Io credo che i bambini siano più intelligenti di quanto pensiamo e il rischio di interferire con la suzione al seno sia minima. Ma ovviamente continuiamo ad affidarci al consiglio delle ostetriche. 
Santo ciuccio. Voto 8. 


Queste sono le prime cose che mi vengono in mente. 
Se avete dubbi o volete confrontarvi su qualche argomento sono qui e rispondo con piacere. 

1 commento:

  1. Belle le tue considerazioni. Ciao a tutti!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...